Congiunzioni con l'UDC, il PLR tiepido

Thierry Burkart
Keystone Thierry Burkart

I vertici del PLR nazionale hanno reagito timidamente all'appello lanciato dal presidente dell'UDC Marco Chiesa che sabato ha sollecitato la congiunzione delle liste tra i due partiti in tutti i cantoni per favorire l'elezione del maggior numero possibile di esponenti della destra.

La risposta del presidente liberale-radicale Thierry Burkart non è stata un no secco, ma neppure un sì. Ha detto che la decisione spetta ai responsabili cantonali.

Marco Chiesa ha poi relativizzato il suo appello spiegando che la congiunzione non sarebbe opportuna ovunque, come in Ticino dove ai democentristi converrà allearsi coi leghisti.

FR, liquami in un torrente

Il liquame tracimato da un impianto agricolo è entrato in un torrente, l'Arbogne, a Lentigny FR nel tardo pomeriggio di venerdì. Nessun pesce è morto, ma l'ecosistema è stato danneggiato. Diverse migliaia di litri di letame liquido sono fuoriusciti dall'impianto, come ha riferito oggi sabato la polizia cantonale di Friburgo. 

Fuga notizie, Ringier istituisce gruppo

A due settimane circa dalla scoperta di una possibile fuga di notizie sulla politica del Governo contro la pandemia, il consiglio di amministrazione di Ringier ha istituito un gruppo di lavoro per elaborare una dichiarazione relativa alla missione giornalistica delle sue testate.

Parallelamente, sostiene "senza riserve" il CEO Marc Walder.

Il gruppo di lavoro sarà guidato dalla direttrice del gruppo "Blick", Ladina Heimgartner. Entro la fine del prossimo mese sottoporrà una proposta al consiglio di amministrazione, che la discuterà e dovrebbe adottarla in marzo. I caporedattori saranno quindi chiamati a rispettarla.

"Un anno decisivo per il clima"

keystone

"Il 2023 è un anno chiave per il clima e la biodiversità", ha detto oggi, sabato, il presidente dei Verdi svizzeri Balthasar Glaettli, di fronte ai delegati riuniti in assemblea a Ginevra.

Sulle rive del Lemano, Glaettli ha colto l'occasione per sottolineare i successi raggiunti proprio a Ginevra, dove i Verdi sono diventati il primo partito nel 2019, con quasi il 25% dell'elettorato. "Ginevra è un esempio per tutti gli altri cantoni", ha rilevato non risparmiando critiche sulla gestione del tema ambiente contro l'UDC.

Glaettli ha infine ancora ribadito che i Verdi (anche in caso di perdita di consensi) mirano a diventare la terza forza politica svizzera.

Federali, l'UDC guarda al PLR

keystone

Il presidente dell'Unione democratica di centro Marco Chiesa chiede che le liste dle suo partito siano apparentate con quelle del PLR in tutti i cantoni dove ciò sarà possibile in vista delle elezioni federali del 22 ottobre.

Secondo Chiesa, che si è espresso oggi, sabato, davanti ai delegati riuniti a Buelach (ZH) in un congresso programmatico, questo è l'unico modo per evitare che la Sinistra faccia progressi in termini numerici come è stato il caso alle ultime Federali del 2019.

Nel suo intervento Chiesa ha nuovamente attaccato la Sinistra rosa-verde e la sua "politica suicida" accusando il campo rosa-verde su diversi temi tra cui l'energia e l'immigrazione.

Ricerca, accordo sul finanziamento

foto generica keystone

In futuro i ricercatori svizzeri e americani potranno deporre un'unica richiesta di finanziamento per progetti comuni presso il Fondo nazionale svizzero (FNS) e la National Science Foundation negli Stati Uniti.

Le due istituzioni hanno concluso un accordo in questo senso. Questo accordo semplifica la collaborazione fra ricercatori dei due Paesi, hanno indicato l'ambasciata svizzera negli Stati Uniti e il FNS. Le richieste potranno essere depositate dal prossimo aprile.

Il FNS e la National Science Foudation parlano di un accordo detto "Lead-Agency", nel quale hanno convenuto di assumere a turno durante un anno la posizione dirigente. 

Il Salone torna a Ginevra

foto d'archivio keystone

Il Salone internazionale dell'automobile di Ginevra tornerà a Ginevra nel 2024. "E' stato firmato un contratto con Palexpo", ha annunciato il direttore, Sandro Mesquita, nella Tribune de Genève di sabato.

Dopo tre cancellazioni dovute alla pandemia di Covid-19, anche l'edizione 2023 era stata annullata viste le incertezze geopolitiche ed economiche che hanno impedito a molti marchi di impegnarsi nella città di Calvino. Gli organizzatori hanno programmato un salone dell'auto a ottobre a Doha, in Qatar.

Mesquita ha dichiarato al giornale che non c'è concorrenza tra le due sedi. "Si tratta di eventi complementari del cui successo beneficeranno entrambi".

RTS vittima di truffa

keystone

La radiotelevisione svizzera di lingua francese, RTS, ha subito una truffa: un ex direttore di produzione si è appropriato dei fondi di diversi programmi, ha confermato l’emittente alla Tribune de Genève e a Keystone-ATS.

I fatti risalgono al periodo fra il 2008 e il 2016. L'uomo ha fornito alla contabilità false note spese per la copertura dei pagamenti per i vincitori di un quiz televisivo svolto per strada e con premi in denaro. Le persone menzionate nella nota non avevano però vinto alcun premio. Le truffe hanno riguardato anche altre trasmissioni.

Il tutto è emerso a fine 2016 in seguito a un controllo, che ha portato a un'indagine interna.