Servette a un punto dall'YB

Servette
KEY Servette

Il Servette si è portato a un solo punto dall'YB capolista, seppur con una partita giocata in più. I ginevrini hanno battuto per 2-0 il San Gallo, staccando i biancoverdi di 10 punti. A decidere la sfida allo Stade de Genève sono stati Cognat e Guillemenot. 

In serata brusca frenata del Basilea, battuto in casa per 2-1 dal Losanna penultimo. Bernede e Loucif hanno portato in doppio vantaggio gli ospiti prima del punto finale di Schmid.

E' invece finita in parità la partita di bassa classifica tra GC e Stade Lausanne (1-1). Ajdini ha risposto al vantaggio di Babunski su rigore.

Vargas ritrova la gioia del gol

Vargas
KEY Vargas

Ruben Vargas è tornato ad assaporare la gioia del gol nel 6-0 rifilato dal suo Augsburg al malcapitato Darmstadt, che non vince ormai da 17 partite. Il nazionale rossocrociato ha siglato il momentaneo 4-0 al 25', trovando la seconda segnatura stagionale dopo quella della 1a giornata di Bundesliga.

FIFA boccia il cartellino blu

Gianni Infantino
KEY Gianni Infantino

"Volete un bel titolo? Ve lo do io: cartellino rosso per quello blu". E' così che Gianni Infantino ha stroncato sul nascere la proposta che mirava a introdurre un’espulsione a tempo anche nel calcio, sul modello di altri sport.

Un no categorico, quello pronunciato a Glasgow poco prima che prendesse il via la riunione generale annuale dell’International Football Association Board: "Ad alto livello non ci sarà alcun cartellino blu. Questo è un argomento che per noi non esiste, la FIFA è totalmente contraria".

E senza il placet della FIFA, il progetto è dunque destinato a fallire. 

Okafor entra e risolve

Noah Okafor
Imago Noah Okafor

Una rete di Noah Okafor nel finale ha permesso al Milan di espugnare l'Olimpico grazie all'1-0 sulla Lazio, rimasta in 10 al 57' e addirittura in 8 al triplice fischio. Per l'attaccante rossocrociato, entrato al 71', si tratta del 5o centro in Serie A.

Steffen recupera per il Lucerna

Buone notizie in casa Lugano: Renato Steffen ha smaltito il problema all'anca e dopo 3 settimane sarà a disposizione di Mattia Croci-Torti per la trasferta di domenica a Lucerna.

Dovrebbe essere della partita anche Lukas Mai. Uscito per un colpo a una caviglia mercoledì in Coppa Svizzera, il difensore tedesco ha saltato la seduta di venerdì, ma dall’ambiente bianconero filtra ottimismo.

Intanto Mohamed Belhadj è stato eletto miglior giocatore del mese di febbraio in Super League. Il centrocampista tunisino ha battuto Antunes, Gantenbein e Avdullahu.

Negata la deroga al Servette

Omar Rekik
Imago Omar Rekik

Il Servette non potrà schierare Bassirou N’Diaye e Omar Rekik (2 dei 4 arrivi dal mercato invernale) in SL e in Coppa Svizzera. La Commissione dei trasferimenti della SFL non ha infatti accordato una deroga al club ginevrino, colpevole di aver mandato in ritardo la lista aggiornata della propria rosa.

Sion-Lugano in semifinale

Lugano
KEY Lugano

Sarà il Sion il penultimo ostacolo per il Lugano verso la terza finale di Coppa Svizzera consecutiva. Questo dunque l'esito del sorteggio effettuato dopo il successo dei vallesani contro l'YB, con i bianconeri che giocheranno nuovamente in trasferta.

La sfida si giocherà il 27 o il 28 di aprile, l'altra partita vedrà invece il Servette recarsi in casa del Winterthur

"Ci tenevamo a giocare almeno una volta in casa, vorrà dire che faremo di tutto per portare i nostri tifosi un'altra volta a Berna. Loro sono una squadra temibile, con la Coppa nel DNA", il commento a caldo di Croci-Torti.

Sion ultima semifinalista

Sion
KEY Sion

E' il Sion l'ultima semifinalista di Coppa Svizzera. I vallesani, nella sfida tra capoliste di Super e Challenge League, hanno sconfitto 2-1 lo Young Boys e accedono così al penultimo atto.

Al Tourbillon la differenza di categoria tra le due squadre non si è vista: i gialloneri hanno gestito le operazioni ma sono risultati abulici, mentre i padroni di casa hanno approfittato delle ripartenze per segnare il gol del vantaggio con Chouraef.

Nella ripresa Ziegler e compagni hanno raddoppiato con Sorgic al 66'. L'assalto finale dei bernesi ha portato solo al 2-1 di Ganvoula.